Ambiente

Il territorio del Kyrgyzstan è montuoso per il 94%, la sua altitudine media è di 2750 m s.l.m. e il 40% della superficie è coperta da nevi e ghiacciai perenni. I paesi confinanti sono il Kazakhstan a nord, la Cina a est, il Tajikistan a sud e l’Uzbekistan a ovest.
La catena del Tien Shan costituisce un confine naturale con la Cina che termina con il Picco Pobedy, la vetta più alta del Kyrgyzstan e la seconda vetta dell’ex Unione Sovietica, alta 7439m, mentre il confine meridionale con il Tagikistan corre lungo la catena del Pamir Alay. In una vasta depressione al limite del Tien Shan, si è formato il lago Ysykköl, profondo quasi 700 m, che non ghiaccia mai. In kyrgyzstan si rifugiano ogni anno migliaia di uccelli migratori, molti di quali appartenenti a specie rare come le gru e le oche selvatiche. Si ritiene che nel paese risieda la maggiore popolazione di leopardo delle nevi.